BIOGRAFIA

 

Pascal Lampert

*1972 a Winterthur, CH vive e lavora a St. Maria Val Müstair (GR).

Lo stimolo per le sue opere lo trova tramite l’osservazione e lo scanagliare dello spazio. Nascono lavori paralleli negli ambiti dell’azione performativa, dell’audio, del video e della pittura. Nelle sue azioni performative l’attimo fuggente ricopre un ruolo fondamentale del suo lavoro.


Tutte le sue opere sono ancorate in un sentimento profondo che vede sempre la loro fugacità anche se le loro forme sono sempre limpide e chiare. Nel 2014 e nel 2020 l’artista viene premiato con un contributo artistico del Cantone dei Grigioni.

Nell’anno 2021 Pascal Lampert riceve il premio d’arte della società grigione di Belle Arti. Delle sue più recenti esposizioni e performance fanno parte Beaux_Losanges AKKUSTIK, Aux Losanges, Tschiertschen, 2022 / premio d’arte della società grigione di Belle Arti 2021, Museo d’arte die Grigioni Coira, 2021 / SINNSEN SENSINN Museo Chasa Jaura, Valchava, 2019 / Performance Open-Air, San Gallo, 2019 / Srinagar Biennale, Basilea, 2018 / Performancefestival, AccionMad! Madrid, 2017

www.pascallampert.kleio.com

Thomas Sterna

*1958, vive e lavora a Merano (Italia) e Francoforte sul Meno / Aschaffenburg.

 

Dal 1980 al 1987 ha studiato germanistica e filosofia alla Goethe-Universität a Francoforte sul Meno e dal 1987 al 1992 ha studiato all’Accademia dell’Arte Johannes- Gutenberg a Magonza. Nel 1994 è diventato l’allievo di Prof. A.Nierhoff. Ha ricevuto varie borse di studio e premi.

Dal 1994 le sue performance, le sue installazioni e i suoi video sono stati presentati in varie esposizioni singole e collettive internazionali. Le sue opere si trovano in collezioni private e pubbliche nazionali e internazionali.

 

Esposizioni e proggetti (scelta): Galerie der Mixer, Francoforte, (2021) „Global - Lokal / Do the Winners take it all ?“; Migma Performance Festival, Lucerna, (2020) „Zwischen da und Nutzen“; Transart Festival, Bolzano, (2020), „Art Truck Wunderkammer“; Künstlerhaus Sootbörn, Amburgo, (2020) „Crooked Horizons“; 100 Jahre Darmstädter Sezession, Darmstadt (2019) „Den Bogen spannen“; Chasa Jaura, Valchava/ValMüstair, (2019) „Sinnsen“; Galerie der Mixer, Francoforte, (2019) „QUESTION MARKS EXTRO-AND INTROSPECTIVE“

(Einzelausstellung) Fondation Dalle Nogare, Bozen, (2019) „Aktion / Sitespecific interaction“

www.thomas-sterna.de

|